home Palo di Alessandria
BENESSERE GENEALOGIA MANUALI SEMINARI E ISTITUTI contattaci calendario di palo trova rami e rioni DIRIGENTI
tema amm 2019 Le Scorte

 

Scorte per tre mesi

 

Mettete da parte una piccola scorta di cibo che faccia parte della normale dieta quotidiana. Un modo per farlo è acquistare ogni settimana qualche prodotto in più da mettere da parte per costituire una scorta per una settimana. Poi potete con gradualità aumentare le scorte sino a che siano sufficienti per tre mesi. Questi prodotti vanno ruotati con regolarità per evitare che si deteriorino.

 

Acqua potabile

 

Immagazzinate acqua potabile per quelle circostanze nelle quali la fornitura d’acqua sia inquinata o interrotta.

Se l’acqua viene trattata direttamente alla fonte, allora non è necessario un altro processo di purificazione, altrimenti, trattatela prima di utilizzarla. Conservate l’acqua in contenitori robusti, a prova di perdite e rottura. Potreste utilizzare le bottiglie di plastica normalmente impiegate per le bibite gassate e i succhi di frutta.

Conservate i contenitori dell’acqua lontano da fonti di calore e dai raggi solari.

 

Consigli per purificare l'acqua (in inglese, in corso di traduzione)

 

Risparmi

 

Create un fondo di risparmio mettendo da parte un po’ di denaro ogni settimana sino ad avere una somma ragionevole.

 

Scorta di cibo a lungo termine

 

Per le esigenze a lungo termine, e dove consentito, immagazzinate gradualmente una scorta di cibo a lunga durata che potete usare per sopravvivere, come il grano, il riso bianco e i legumi.

 

Questi prodotti possono conservarsi per trent’anni, o anche più, se debitamente confezionati e conservati in un luogo fresco e asciutto. Una parte dei prodotti può essere ruotata nella scorta per tre mesi.

 

Cibo che dura trent'anni, raccomandazioni su prodotti e conservazione (in inglese)

 

 

Il sito ufficiale della Chiesa